Posizionamento Siti Web Roma

Ciao, mi chiamo Enzo, la principale attività che svolgo consiste nel Posizionamento di Siti Web su Roma, ovvero fornire alle realtà locali del territorio un’opportunità di visibilità attraverso i risultati mostrati dal Motore di Ricerca.

Benché posizionare siti web sembri l’obiettivo finale di tutto il lavoro, in realtà non lo è. Esso consiste solo in una delle attività da svolgere, considerate le molteplici tessere che compongono il mosaico del reale vero obiettivo…

aumentare la visibilità per generare richieste di contatto e trarne profitti.

Segmento

Definire il settore di mercato e stringere su una nicchia

Analisi

Analizzare la strategia dei concorrenti online e la loro offerta

Contenuti

Studiare i clienti tipo e creare un’esperienza che risolva il bisogno

Trust

Lavorare al di fuori del sito per acquisire autorevolezza online

formazione costante

studiando e partecipando ad eventi, lavorando su progetti con alle spalle dei professionisti ambiziosi, ho raggiunto un know-how specifico relativo al posizionamento dei siti web soprattutto in ambito local, per i servizi alle imprese nella città di Roma

Cosa Significa Posizionare Siti Web?

Il posizionamento dei siti web consiste nel far comparire un sito web più in alto possibile in lista tra i risultati delle ricerche svolte dagli utenti online. Bisogna tenere conto che il posizionamento è efficace nella misura in cui i risultati sono pertinenti alle intenzioni di ricerca degli utenti, poiché posizionare un sito o un risultato ai primi posti senza però avere un contenuto idoneo alla domanda può addirittura essere penalizzante per il sito in quanto l‘utente lo abbandonerà immediatamente.

Chi è in grado di Posizionare Siti Web?

Generalmente la figura del Consulente SEO ha le competenze per lavorare ad un buon posizionamento dei siti web, questa figura ha un background tecnico, creativo e relazionale che dovrebbe saper approcciare alle diverse sfaccettature per raggiungere l’obiettivo. Dal punto di vista tecnico occorre conoscere le principali implicazioni dell’uso dei tag per strutturare la pagina e il sito, tutti gli attributi necessari ad aiutare il motore di ricerca e l’utente a capire come inquadrare un determinato tipo di contenuto e come esso è collocato nella struttura del sito. È necessario conoscere i principali linguaggi di programmazione quel tanto che basta per piegare elementi e contenuti nella giusta direzione, parliamo di HTML, CSS ma anche PHP, senza tralasciare l’impatto che alcune scelte di carattere tecnico (come la scelta dell’hosting o l’implementazione di alcuni plugin) hanno sulla velocità e sul caricamento della pagina stessa da posizionare. A completare il profilo del SEO sono delle doti creative, attitudine al test di approcci differenti sfruttando l’esperienza acquisita su uno o più settori di mercato in particolare. Infatti, è vero che i tuttologi non esistono ed un SEO che lavora sui Servizi alle imprese va valutato attentamente per posizionare il proprio sito piuttosto che un SEO che ha esperienza in campo Adult o Strutture Ricettive.

 

Un SEO posiziona solo siti internet?

Un aspetto che spesso viene sottovalutato sul Posizionamento dei Siti Web è l’importanza del Posizionamento della mappa locale di un’impresa e tutta una serie di attività che fino a qualche anno fa un SEO non curava e non gli competevano. Quindi, no; un SEO non posiziona solo siti internet, o meglio, dietro c’è molto lavoro, dall’analisi del mercato, lo studio dei concorrenti, la realizzazione delle pagine, l’implementazione delle interazioni sulla pagina, studio delle persone che approcciano alla ricerca, attività di relazione online e offline con altri siti e portali di settore, costruzione della reputazione del titolare, identità a livello sociale, strumenti di monitoraggio e statistica, scrittura di articoli e contenuti fuori dal sito al fine di creare l’interesse e stimolare la domanda.

Se pensavate di ingaggiare un SEO “un tanto al Kilo” per posizionare un sito per alcune parole chiave interessanti sappiate che non siamo più nel 1999.

Sei un professionista o una piccola azienda che vuole investire nel posizionamento?
Sono a Roma, se vuoi possiamo vederci, ti aiuto a comprendere da dove iniziare…

Come è cambiata di recente la SEO?

Se hai già letto il paragrafo precedente hai compreso come non funzioni più mettere la parola chiave sparsa nel testo e ripeterla ad oltranza in tutta la pagina. Coloro tra i quali non si rassegnano a questo cambiamento sostengono che la SEO sia morta. Tutt’altro, la SEO si è evoluta e questa evoluzione è dovuta al motore di ricerca che si muove sempre più verso l’utente in modo da intercettarne non solo le intenzioni vere e proprie che ci sono partendo da una ricerca base, ma in considerando le abitudini e i gusti del tipo di utente per il quale il motore di ricerca ha notevoli informazioni per restituirgli il miglior risultato possibile. In questo panorama è semplice ma allo stesso tempo complicato pensare che per posizionare una pagina web bisognerà andare incontro all’utente perché di riflesso così facendo si andrà verso il motore di ricerca. Le soluzioni ai bisogni ed il percorso che l’utente affronta sono le basi per sviluppare una strategia di posizionamento online di un sito web ed occorre tenere conto di una grande quantità di fattori per raggiungere dei risultati che, come sempre, avverranno nel medio-lungo periodo.

 

Posizionamento Siti Web – Perché si fa?

Fondamentalmente posizionare siti web è il fine per ottenere visibilità online. La visibilità però deve perdurare e non deve essere considerata come una posizione ferma in una lista invece soggetta a continui mutamenti. Ecco perché un posizionamento va coltivato nel tempo, se non altro perché i tuoi concorrenti la fuori stanno facendo lo stesso e non ci metteranno molto a darti filo da torcere. Nel lungo periodo il posizionamento conferisce al progetto web l’opportunità di acquisire un’autorevolezza della quale beneficeranno anche le future pagine che verranno create all’interno del sito.

Quindi, fare un sito, soprattutto per una piccola attività specializzata in un determinato settore, dà la possibilità di essere visibili forti del fatto che l’impresa può garantire ed erogare al cliente un rapporto ed un valore aggiunto che i grossi marchi non possono dare sul territorio.

Quali sono le perplessità tipiche dei clienti?

“Ho il dubbio di sprecare i miei soldi”
Questo è il classico pensiero del cliente che approccia per la prima volta ad un servizio di posizionamento del sito web. In realtà, se ingaggiamo un professionista per qualcosa che noi non sappiamo fare, o ci fidiamo, oppure provvediamo da noi. Molto semplice. L’unico modo per togliersi la paura è quella di carpire testimonianze positive della persona alla quale ci stiamo affidando, se l’opinione che il pubblico ha di questa persona è positiva e testimonia i risultati ottenuti, allora le probabilità di fare un cattivo investimento si abbassano.
“Quanto tempo ci vuole?”
Il fattore tempo è un qualcosa che è difficile far comprendere al cliente. Il posizionamento è soggetto a delle complesse dinamiche sia a causa dell’algoritmo di google, sia a causa della difficoltà di un determinato settore, sia in base ai contenuti che sono stati redatti sulla specifica pagina, sia in base all’anzianità e al trust di un dominio nuovo rispetto ad un dominio già conosciuto in quella nicchia.
“Se non puoi garantirmi risultati, come faccio a fidarmi?”
Nessuno, a meno che non si spendano fortune in annunci a pagamento, può garantire risultati sulla SEO, proprio come un medico non può garantire risultati e tempi sull’efficacia di una terapia farmacologica per un determinato paziente.

Faccio questa analogia perché è la più vicina alla SEO concettualmente parlando. Due pazienti affetti dallo stesso disturbo possono essere curati in modi differenti e la stessa terapia può funzionare bene su uno e non sull’altro, dipende dalle condizioni fisiche, climatiche, emotive.. sembra strano ma anche per i siti è così. Alcune strategie possono funzionare bene in una determinata località anziché in un’altra, anche semplicemente per un fatto di mentalità; alcuni domini vecchi sono stai oggetto di azioni atte a minare la sua reputazione e impiegheranno più tempo di altri domini per posizionarsi su alcune parole chiave, questo per fare due esempi di facile comprensione…

Stai pensando al Restyling del Sito Web per avere visibilità?
Sono specializzato in questa attività, mi trovo a Roma, mettiamoci in contatto!

Quanto costa il Posizionamento Sito Web?

Di norma è bene prevedere un piano continuo di lavorazione al posizionamento dei siti web, se non altro per dare seguito al lavoro svolto inizialmente che, contrariamente al passato, difficilmente consentirà al progetto di campare di rendita per troppo tempo; questa cifra può aggirarsi dai 250€ al mese in su a seconda del business e del ritorno di investimento. La cifra per affrontare il posizionamento di un sito web deve comprendere prima di tutto un’analisi del settore e dei concorrenti, questa può costare dai 250€ in su. C’è poi da valutare la scelta delle parole chiave e costruire i relativi contenuti, creare il sito web e strutturare la pagina in ottica utente, disbrigare tutte le pratiche di attivazione del domino e i servizi necessari alla pubblicazione del sito web. Qui siamo gia oltre i 1000€. Alla messa online si prosegue con tutte le verifiche tecniche, l’invio della Sitemap nella console di Google, la verifica della mappa locale (che aiuta anch’essa il posizionamento) i test per la corretta risposta del sito e tutta una serie di manovre da seguire nel periodo successivo alla pubblicazione. In linea di massima non si può pensare al posizionamento di un sito web senza mettere in conto un costo di almeno 1.600€ per una determinata parola chiave e altre piccole chiavi correlate, per un sito ridotto principalmente ad una singola pagina a scorrimento verticale.

È possibile risparmiare sui costi del Posizionamento Siti Web?

Ni. L’unico modo per risparmiare sul posizionamento dei siti web è lavorare ad obiettivi. Ovvero, anziché far sostenere il costo dello sviluppo dell’intero progetto come di norma accade, si potrebbero stipulare degli accordi dove è previsto il solo versamento iniziale della mera realizzazione tecnica del sito web. Poi, una volta che il sito inizia a posizionarsi, funzionare e generare traffico, allora è il momento di rientrare economicamente di una seconda spesa. Successivamente, quando il posizionamento inizia a generare richieste via mail o telefonate è il tempo di saldare o fare un piano di rientro o addirittura accordarsi per lavorare a percentuale sulla base dei contatti ricevuti attraverso il sito. Questi accordi sono possibili solo se c’è rispetto e fiducia da entrambe le parti.

[Voti: 12    Media Voto: 4.9/5]
Vuoi realizzare un Progetto?

Una chiacchierata in tal senso fa bene a tutti, confrontarsi è fondamentale per decidere la strategia. 

Vuoi realizzare un Progetto?

Una chiacchierata in tal senso fa bene a tutti, confrontarsi è fondamentale per decidere la strategia. 

Mi trovo a Roma

Sono quasi sempre in giro, principalmente in zona Eur, Centro Storico o Cinecittà.. percorro la città in lungo e in largo per spostarmi tra i clienti, gli amici e alcuni colleghi con i quali mi confronto costantemente

Ti vanno due chiacchiere?

Generalmente il venerdì mattina sono più libero e lo dedico agli incontri per i nuovi progetti o alle attività non calendarizzate, se ti va possiamo vederci per un caffè o anche per una carbonara!

Intanto che aspetti...

Se mi viene in mente qualcosa che ritengo possa essere utile, registro una puntata sul mio Podcast di Spreaker... se ti va clicca sull'icona per ascoltare quello che ho da dire

Fissiamo un Appuntamento

Dichiaro di aver letto l'informativa e Autorizzo al trattamento dati esclusivamente ai fini dell'erogazione del Servizio così come ivi specificato e in base alla legge 30 giugno 2003, n. 196

Mi trovo a Roma

Sono quasi sempre in giro, principalmente in zona Eur, Centro Storico o Cinecittà.. percorro la città in lungo e in largo per spostarmi tra i clienti, gli amici e alcuni colleghi con i quali mi confronto costantemente

Ti vanno due chiacchiere?

Generalmente il venerdì mattina sono più libero e lo dedico agli incontri per i nuovi progetti o alle attività non calendarizzate, se ti va possiamo vederci per un caffè o anche per una carbonara!

Intanto che aspetti...

Se mi viene in mente qualcosa che ritengo possa essere utile, registro una puntata sul mio Podcast di Spreaker... se ti va clicca sull'icona per ascoltare quello che ho da dire

Fissiamo un Appuntamento

Dichiaro di aver letto l'informativa e Autorizzo al trattamento dati esclusivamente ai fini dell'erogazione del Servizio così come ivi specificato e in base alla legge 30 giugno 2003, n. 196